Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce

La Corte dei Conti registra i Lea: pronti per la pubblicazione


Il Dpcm sui nuovi Livelli essenziali di assistenza
 è stato registrato dalla Corte dei conti: l’ultimo dado prima della pubblicazione è tratto. I Lea entreranno in vigore due anni esatti dopo la presentazione da parte della ministra Lorenzin, a febbraio 2015. La prima scadenza? Il 28 febbraio , data entro la quale la Commissione nazionale ad hoc dovrà formulare la sua prima proposta di revisione.

I Livelli essenziali di assistenza, lo ricordiamo, sono le prestazioni e le cure che il Servizio sanitario nazionale è tenuto a erogare a tutti i cittadini gratuitamente o dietro pagamento di un ticket. La versione oggi in vigore risale al 2001. Tra le novità dei nuovi Lea, l’aggiornamento del nomenclatore della specialistica ambulatoriale e del nomenclatore protesi e ausili.

Fonte: Il Sole 24 ore sanità

Modello 730 "precompilato": Scadenza trasmissione dati prorogata al 9 Febbraio 2017


Il termine riguarda la trasmissione di tutte le spese sanitarie sostenute nel 2016, da parte di tutti i soggetti tenuti a questo obbligo: è riferita, quindi, sia ai soggetti tenuti per la prima volta all’invio (ad esempio, ottici, psicologi, veterinari, etc.), sia ai soggetti già tenuti all’adempimento dallo scorso anno (medici, odontoiatri, strutture sanitarie accreditate, etc.).

 27 GEN - L’Agenzia delle Entrate ha prorogato il termine per l’invio dei dati relativi alle spese sanitarie e veterinarie per il 2016. Il termine, in scadenza il 31 gennaio, è stato follow link differito al 9 febbraio 2017 e riguarda la trasmissione di tutte le spese sanitarie sostenute nel 2016, da parte di tutti i soggetti tenuti a questo obbligo: è riferita, quindi, sia ai soggetti tenuti per la prima volta all’invio (ad esempio, ottici, psicologi, veterinari, etc.), sia ai soggetti già tenuti all’adempimento dallo scorso anno (medici, odontoiatri, strutture sanitarie accreditate, etc.).

Leggi tutto...

Trasmissione dati sanitari entro il 31 gennaio 2017

L'articolo 3 del D.lgs. 175/2014 ha previsto l'obbligo per i soggetti che erogano servizi di prestazioni sanitarie, di inviare al Sistema Tessera Sanitaria (c.d. STS) i relativi dati entro il http://berrimavillage.com.au/dqt/7713 31 gennaio dell'anno successivo a quello di sostenimento della spesa, ai fini della predisposizione e compilazione del modello 730/Unico precompilato da parte dell'Agenzia delle Entrate.L'art. 1 comma 949 lett. a) della L. 208/2015 ha esteso tale obbligo anche alle strutture autorizzate per l'erogazione dei servizi sanitari non accreditate.

Con il Decreto MEF del 02.08.2016 e con il Provvedimento dell'Agenzia delle Entrate del 29.07.2016, sono state ridefinite le modalità di trasmissione e utilizzo dei dati ai fini del mod. 730/Unico precompilato applicabili a decorrere dal periodo d'imposta 2016, riproponendo le medesime modalità previste dal precedente Provvedimento del 31.07.2016, ma tenendo conto della nuova platea di soggetti tenuti alla trasmissione dei dati sanitari. Con il Decreto del 1° settembre 2016, il MEF ha ampliato la platea dei soggetti tenuti ad assolvere l'adempimento e con il provvedimento del 15.09.2016 l'Agenzia delle Entrate ha esteso le modalità di accesso/opposizione dei dati, previste con il precedente Provvedimento del 29.07.2016, ai nuovi soggetti obbligati.

Dopo i decreti pubblicati nei mesi estivi, l'elenco delle categorie obbligate è completo e pertanto entro il 31 Gennaio 2017, sono tenuti all'invio telematico al Sistema Tessera Sanitaria dei dati relativi alle spese sanitarie sostenute da ciascun contribuente nell'anno di imposta 2016:

iscritti all'Albo dei Medici Chirurghi e Odontoiatri

farmacie (pubbliche e private)

follow strutture accreditate al Servizio Sanitario Nazionale

strutture autorizzate per l'erogazione dei servizi sanitari e non accreditate con il SSN,

gli esercizi commerciali autorizzati alla distribuzione di farmaci da banco; 

gli psicologi; 

gli infermieri; 

le ostetriche/i; 

i tecnici sanitari di radiologia medica;

gli ottici; 

e i veterinari

Per approfondimenti clicca qui

 

Approvati i Nuovi L.E.A. (Livelli Essenziali di Assistenza). Pubblicata la parte di interesse per la Categoria

http://blessingscleaning.com/dqo/7284

E' stato sottoscritto lo schema di Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri concernente l' http://brisadowski.com/dqy/5894 approvazione dei nuovi LEA (Livelli Essenziali di Assistenza).

Qui di seguito pubblichiamo how to learn binary options trading solo la parte di interesse per la Categoria.

Il Provvedimento è stato inviato alla Corte dei Conti per la registrazione e sarà, a breve, pubblicato in Gazzetta Ufficiale per l'entrata in vigore....Leggi tutto

Rilascio certificazione di regolarità contributiva E.N.P.A.M : Sottoscritto il Protocollo di Intesa con agevolazioni riservate agli Associati FederLab Italia

Pubblichiamo il Protocollo di Intesa sottoscritto tra  http://a1carsearch.com/dir/5162 E.N.P.A.M. (Ente Nazionale per la Prevenzione e Assistenza Medici) -  go to site FederLab Italia -  urban forex support and resistance A.I.O.P. -  go to link Confindustria  best forex broker cent FederAnisap contenente le agevolazioni riservate agli Associati medesimi per il rilascio della certificazione di regolarità contributiva necessaria alla sottoscrizione dei contratti ex D.Lgs 502/92 e ss.mm.ii.....Leggi tutto

 

follow site FederLab Italia [Coordinamento Nazionale dei Laboratori di Analisi]
 Telefono 06.97841201 - Fax 06.93579826 - Codice Fiscale 97459130585
 E-mail: info@federlabitalia.com - E-mail (PEC): federlabitalia@pec.it

Presidente Nazionale: Sen. Dott. Vincenzo D'Anna 
Webmaster: Antonio Castaldi - Copyright © 2007- 2017Tutti i diritti riservati - Privacy