Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

Il Senato della Repubblica ha approvato nell’odierna seduta antimeridiana il disegno di legge...

Ddl Lorenzin (Professioni Sanitarie): La Conferenza dei Capogruppo lo calendarizza tra giovedì e sabato

Ddl Lorenzin (Professioni Sanitarie): La Conferenza dei Capogruppo lo calendarizza tra giovedì e sabato

La Conferenza dei Capogruppo ha definito il nuovo calendario per le sedute pre-natalizie con il...

I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

Da pochi giorni si è conclusa la tornata elettorale all’Ordine dei Biologi e sono stati eletti i...

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

E' stato approvato, in uno al testo della Legge di Stabilità 2018, l'emendamento a prima firma...

Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

          FederLab Italia e BioTrack, hanno sottoscritto un Accordo di Convenzione teso a...

Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

     FederLab Italia e RispamiaOra.com, hanno sottoscritto un Accordo di Convenzione teso a...

Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n. U00469

Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n. U00469

Pubblichiamo il DCA del 07.11.2017 n. U00469 avente ad oggetto: "Accreditamento Istituzionale...

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

L’emendamento, se approvato in Aula, in uno al testo della Legge di Stabilità, produrrà...

Campania:  Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc)

Campania: Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc) "Governatore De Luca azzeri tutto e si attenga a selezioni concorsuali e meritocratiche"

NAPOLI. "La tanto sbandierata rivoluzione copernicana nella disastrata e commissariata sanità...

Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

(AGENPARL) – Napoli, 07 nov 2017 – “Sulla sanità c’è veramente tanto, troppo da fare”. Anche in...

  • Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

    Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

  • Ddl Lorenzin (Professioni Sanitarie): La Conferenza dei Capogruppo lo calendarizza tra giovedì e sabato

    Ddl Lorenzin (Professioni Sanitarie): La Conferenza dei Capogruppo lo calendarizza tra giovedì e...

  • I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

    I nuovi organi direttivi dell’Ordine Nazionale dei Biologi

  • Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima firma D'Anna-Milo

    Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità 2018. Approvato emendamento prima...

  • Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

    Stipulata convenzione Federlab Italia-BioTrack

  • Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

    Stipulata convenzione Federlab Italia-RisparmiOra.com

  • Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n. U00469

    Lazio: Accreditamento Istituzionale Strutture di Medicina di Laboratorio: DCA del 07.11.2017 n....

  • Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

    Nuove Tariffe Specialistica Ambulatoriale: Legge di Stabilità. Emendamento prima firma D'Anna-Milo

  • Campania:  Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc)

    Campania: Nomine Asl, D'Anna (Ala-Sc) "Governatore De Luca azzeri tutto e si attenga a selezioni...

  • Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

    Sanità, D’Anna (Ala-Sc): con la gestione De Luca in Campania siamo fermi al palo

Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

Il Senato della Repubblica ha approvato nell’odierna seduta antimeridiana il disegno di legge recante  canli forex altin ons grafikleri norme in materia di sperimentazione clinica dei medicinali, nonché disposizioni per il riordino delle professioni sanitarieLa legge, che sarà promulgata nei prossimi giorni, all’articolo 9 introduce il nuovo ordinamento della professione di http://www.wehavefuntimes.com/diq/5405 biologo e psicologo.

follow site Il richiamato articolo stabilisce, tra l’altro, che l’Ordine dei Biologi sia vigilato dal Ministero della Salute e che si predispongano le delegazioni regionali e provinciali (ove possibile) dell’Ordine medesimo.

In base alla citata legge, gli Ordini professionali passano da Enti pubblici  enter site AUSILIARI della Pubblica Amministrazione a Enti pubblici  optionfair forex SUSSIDIARI della Pubblica Amministrazione, ovvero saranno delegati anche per disciplinare in materia e svolgere funzioni prima delegate alle autorità governative.

La dichiarazione di voto del Senatore Vincenzo D’Anna è qui di seguito sintetizzata dalle agenzie di stampa che l’hanno ripresa. 

 

 www.agenpress.it

 


 Ddl Lorenzin: D’Anna, biologi diventano professione sanitaria
(ANSA) – ROMA, 22 DIC – “I biologi aspettano dal 1967 di poter entrare nelle professioni sanitarie. Quello che ci accingiamo a votare e’ un atto dalla portata storica che consentira’ a tante categorie di potersi organizzare all’interno di un ordine professionale. Come gruppo Ala siamo favorevoli al provvedimento”. Cosi’, nel suo intervento in Aula, il senatore del gruppo ALA (Alleanza Liberalpopolare Autonomie) Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, annunciando il voto favorevole del gruppo Ala al ddl Lorenzin. “Con questa legge – spiega D’Anna – gli ordini non avranno piu’ una funzione ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma anche sussidiaria. Saranno cioe’ delegati loro anche compiti di natura decisionale il che significhera’ valorizzarne di piu’ le funzioni”. “Negli altri ambiti – prosegue il presidente nazionale dei Biologi – si puo’ anche scegliere di non controllare, ma in sanita’, ogni qualvolta si decide di non disciplinare e non ci si adegua alle ‘mutate esigenze’, si producono disservizi e aumenti del debito. Quindi ben venga un provvedimento del genere”. “Le doglianze? Non voglio fare polemica con nessuno: siamo una societa’ a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini piu’ accorsati e autorevoli credo, tuttavia, che la sanita’ italiana non abbia bisogno di guerre intestine ma di un principio di concordia perche’ la mission e’ sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini” conclude D’Anna. (ANSA). BSA 22-DIC-17 11:16 NNN

 
how do options work stock market D’Anna (Ala): sì a ddl Lorenzin su professioni sanitarie
(ASKANEWS) Roma, 22 dic – “I biologi aspettano dal 1967 di poter entrare nelle professioni sanitarie. Quello che ci accingiamo a votare è un atto dalla portata storica che consentirà a tante categorie di potersi organizzarsi all’interno di un ordine professionale. Come gruppo Ala siamo favorevoli al provvedimento”. Così, nel suo intervento in Aula, il senatore del gruppo Ala (Alleanza liberalpopolare autonomie) Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine nazionale dei biologi, annunciando il voto favorevole del gruppo Ala al ddl Lorenzin. “Con questa legge – ha spiegato D’Anna – gli ordini non avranno più una funzione ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma anche sussidiaria. Saranno cioè delegati loro anche compiti di natura decisionale il che significherà valorizzarne di più le funzioni”. “Negli altri ambiti – ha proseguito il presidente nazionale dei Biologi – si può anche scegliere di non controllare, ma in sanità, ogni qualvolta si decide di non disciplinare e non ci si adegua alle ‘mutate esigenze’, si producono disservizi e aumenti del debito. Quindi ben venga un provvedimento del genere”. “Le doglianze? Non voglio fare polemica con nessuno: siamo una società a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini più accorsati e autorevoli credo, tuttavia, che la sanità italiana non abbia bisogno di guerre intestine ma di un principio di concordia perché la mission è sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini” conclude D’Anna. Pol/Afe 20171222T111533Z

 
go site Ddl Lorenzin, D’Anna (Ala): “Votiamo sì. Sanità ha bisogno di concordia”
(Il Velino) Roma, 22 Dic – “I biologi aspettano dal 1967 di poter entrare nelle professioni sanitarie. Quello che ci accingiamo a votare è un atto dalla portata storica che consentirà a tante categorie di potersi organizzare all’interno di un ordine professionale. Come gruppo Ala siamo favorevoli al provvedimento”. Così, nel suo intervento in Aula, il senatore del gruppo Ala (Alleanza liberalpopolare autonomie) Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine nazionale dei biologi, annunciando il voto favorevole del gruppo Ala al ddl Lorenzin. “Con questa legge – ha spiegato D’Anna – gli ordini non avranno più una funzione ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma anche sussidiaria. Saranno cioè delegati loro anche compiti di natura decisionale il che significherà valorizzarne di più le  funzioni”. “Negli altri ambiti – ha proseguito il presidente nazionale dei Biologi – si può anche scegliere di non controllare, ma in sanità, ogni qualvolta si decide di non disciplinare e non ci si adegua alle ‘mutate esigenze’, si producono disservizi e aumenti del debito. Quindi ben venga un provvedimento del genere”. “Le doglianze? Non voglio fare polemica con nessuno: siamo una società a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini più accorsati e autorevoli credo, tuttavia, che la sanità italiana non abbia bisogno di guerre intestine ma di un principio di concordia perché la mission è sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini” conclude D’Anna. (com/dna) 20171222T112211

 Ddl Lorenzin, Ala: Votiamo si. A sanità non servono guerre intestine
(La Presse) Roma, 22 dic. – “I biologi aspettano dal 1967 di poter entrare nelle professioni sanitarie. Quello che ci accingiamo a votare è un atto dalla portata storica che cionsentirà a tante categorie di potersi organizzarsi all’interno di un ordine professionale. Come gruppo Ala siamo favorevoli al provvedimento”. Così, nel suo intervento in Aula, il senatore del gruppo Ala (Alleanza Liberalpopolare Autonomie) Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, annunciando il voto favorevole del gruppo Ala al ddl Lorenzin. “Con questa legge – ha spiegato D’Anna – gli ordini non avranno più una funzione ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma anche sussidiaria. Saranno cioè delegati loro anche compiti di natura decisionale il che significherà valorizzarne di più le funzioni”. “Negli altri ambiti – ha proseguito il presidente nazionale dei Biologi – si può anche scegliere di non controllare, ma in sanità, ogni qualvolta si decide di non disciplinare e non ci si adegua alle ‘mutate esigenze’, si producono disservizi e aumenti del debito. Quindi ben venga un provvedimento del genere”. “Le doglianze? Non voglio fare polemica con nessuno: siamo una società a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini più accorsati e autorevoli credo, tuttavia, che la sanità italiana non abbia bisogno di guerre intestine ma di un principio di concordia perché la mission è sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini” conclude D’Anna.

 
 
fibonacci trading ea Ddl Lorenzin, D’Anna (ALA): votiamo si. Sanità non ha bisogno di guerre interne
(Omninapoli) Roma, 22 dic. – “I biologi aspettano dal 1967 di poter entrare nelle professioni sanitarie. Quello che ci accingiamo a votare è un atto dalla portata storica che cionsentirà a tante categorie di potersi organizzarsi all’interno di un ordine professionale. Come gruppo Ala siamo favorevoli al provvedimento”. Così, nel suo intervento in Aula, il senatore del gruppo ALA (Alleanza Liberalpopolare Autonomie) Vincenzo D’ANNA, presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, annunciando il voto favorevole del gruppo Ala al ddl Lorenzin. “Con questa legge – ha spiegato D’ANNA – gli ordini non avranno più una funzione ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma anche sussidiaria. Saranno cioè delegati loro anche compiti di natura decisionale il che significherà valorizzarne di più le funzioni”. “Negli altri ambiti – ha proseguito il presidente nazionale dei Biologi – si può anche scegliere di non controllare, ma in sanità, ogni qualvolta si decide di non disciplinare e non ci si adegua alle ‘mutate esigenze’, si producono disservizi e aumenti del debito. Quindi ben venga un provvedimento del genere”. “Le doglianze? Non voglio fare polemica con nessuno: siamo una società a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini più accorsati e autorevoli credo, tuttavia, che la sanità italiana non abbia bisogno di guerre intestine ma di un principio di concordia perché la mission è sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini” conclude D’ANNA. red 221104 DIC 17 NNNN

 
enter (Nota dell’intervento del Senatore D’Anna) Via libera dal Senato, il Ddl Lorenzin è legge. D’Anna (Biologi): “Siamo una professione sanitaria”
“I Biologi aspettavano dal 1967 di poter entrare nelle professioni sanitarie. Quello appena approvato dal Senato è un atto dalla portata storica, che consentirà a tante categorie di potersi organizzare all’interno di un Ordine Professionale”. Lo ha detto il senatore  forex w mbanku opinie Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine Nazionale dei Biologi, dopo il voto favorevole dell’Aula di Palazzo Madama al Ddl Lorenzin. 
“Con questa legge – ha spiegato il parlamentare – gli Ordini non avranno più una funzione solo ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma anche sussidiaria. Intendo dire che, non solo terminologicamente, ma dal punto di vista del significato del diritto amministrativo, gli Ordini non saranno più solo di ausilio, ma saranno delegati loro dei compiti decisionali che sono propri dell’ordinamento di sussidiarietà”. Ciò significa, ha precisato D’Anna “valorizzare la funzione degli Ordini Professionali, che non saranno più chiamati a fare i cerberi e a valutare i comportamenti difformi rispetto all’ortodossia deontologica, ma potranno, secondo il principio di sussidiarietà, proporre miglioramenti nell’ambito della stessa professione”. 
“La sanità – ha proseguito il presidente nazionale dei Biologi – ha una particolare configurazione che non hanno altre attività. Nelle altre attività della pubblica amministrazione, infatti, si può anche decidere di non disciplinare, di non controllare e di non vigilare e ciò potrebbe anche portare un risparmio in agricoltura, nei lavori pubblici e in qualche altro ambito di intervento della pubblica amministrazione. In sanità invece vale l’esatto contrario: ogniqualvolta non si disciplina e non si adegua la normativa alle mutate esigenze sanitarie, si producono disservizi e carenza di assistenza e si produce, al contempo, anche un aumento del debito sanitario”. Quindi, ha sottolineato ancora il presidente D’Anna “ben venga ogni provvedimento che vada nella direzione di una più moderna disciplina e di una maggiore dinamicità dell’ambito normativo, all’interno del quale i singoli professionisti si vanno a muovere”. E a proposito delle doglianze “che ho pure letto e appreso dai giornali” ha aggiunto il parlamentare “non voglio fare polemiche con nessuno”. “Noi – ha ribadito il presidente nazionale dei Biologi – siamo una società ormai a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini più autorevoli, perché più accorsati, come quello dei Medici, dei Farmacisti e degli Avvocati. Credo però che con l’evoluzione dei tempi – che non sta modificando i rapporti di forza, perché l’autorevolezza viene dalla funzione che si svolge e non dal numero degli iscritti – la sanità italiana, più che di guerre intestine, abbia bisogno di un principio di concordia, perché alla fine la mission è sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini”. provvedimento del genere". "Le doglianze? Non voglio fare polemica con nessuno: siamo una societa' a democrazia avanzata. Capisco che ci siano ordini piu' accorsati e autorevoli credo, tuttavia, che la sanita' italiana non abbia bisogno di guerre intestine ma di un principio di concordia perche' la mission e' sempre la stessa: tutelare la salute dei cittadini" conclude D'Anna. (ANSA). BSA 22-DIC-17 11:16 NNNN
types of qualified stock options Sei qui: Home Notizie Nazionali Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

click here FederLab Italia [Coordinamento Nazionale dei Laboratori di Analisi]
 Telefono 06.97841201 - Fax 06.93579826 - Codice Fiscale 97459130585
 E-mail: info@federlabitalia.com - E-mail (PEC): federlabitalia@pec.it

http://berrimavillage.com.au/dqt/809 Presidente Nazionale: Sen. Dott. Vincenzo D'Anna  
Webmaster: Antonio Castaldi - Copyright © 2007- 2017Tutti i diritti riservati - Privacy