Accept Cookies?
Provided by OpenGlobal E-commerce
Dipartimento Ambiente e Alimenti: Invito alle strutture

Dipartimento Ambiente e Alimenti: Invito alle strutture

Prot. n° 99 del 19.02.2018 Gentili Colleghi,ho il piacere di segnalarVi che l’Assemblea...

Sanità, D’Anna (Federlab): lunedì 26 febbraio su tetti di spesa, esaurimento budget e programmazione

Sanità, D’Anna (Federlab): lunedì 26 febbraio su tetti di spesa, esaurimento budget e programmazione

(AGENPARL) – Napoli, 21 feb 2018 – “La tanto decantata rivoluzione copernicana della sanità,...

Regione Campania: Decreto del Commissario ad acta n. 10 del 9 febbraio 2017

Regione Campania: Decreto del Commissario ad acta n. 10 del 9 febbraio 2017

Pubblichiamo il decreto del Commissario ad acta n. 10 del 9 febbraio 2017. Il decreto estende la...

Analisi mediche, l`incubo dei tetti di spesa. Svolta annunciata dopo anni di calvario

Analisi mediche, l`incubo dei tetti di spesa. Svolta annunciata dopo anni di calvario

L'esaurimento delle risorse che impone il pagamento diretto. Nel 2017 budget saltati dopo 7...

Sanità, D'Anna (Federlab):

Sanità, D'Anna (Federlab): "Basta falsi allarmi e propaganda elettorale sui laboratori di analisi in Campania"

NAPOLI. "Grazie alla normativa adottata nel 2013 dalla Regione Campania in materia di...

Il Ddl Lorenzin è stato pubblicato sulla Gazzetta Uffiiciale. D’Anna (ONB) “Finalmente siamo una professione sanitaria”

Il Ddl Lorenzin è stato pubblicato sulla Gazzetta Uffiiciale. D’Anna (ONB) “Finalmente siamo una professione sanitaria”

Sulla Gazzetta Ufficiale del 31 gennaio 2018 è stato pubblicato il Ddl Lorenzin che, tra i vari...

Convegno Internazionale Ordine Nazionale dei Biologi. Roma - Grand Hotel Parco dei Principi - 02 Marzo 2018 (Posti Limitati)

Convegno Internazionale Ordine Nazionale dei Biologi. Roma - Grand Hotel Parco dei Principi - 02 Marzo 2018 (Posti Limitati)

  In occasione del cinquantenario dalla Fondazione, l'Ordine Nazionale dei Biologi ha...

Federlab Italia. Gennaro Lamberti subentra a Vincenzo D'Anna

Federlab Italia. Gennaro Lamberti subentra a Vincenzo D'Anna

E' Gennaro Lamberti il nuovo presidente di Federlab Italia, l'associazione di categoria...

Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

Il Senato della Repubblica ha approvato nell’odierna seduta antimeridiana il disegno di legge...

  • Dipartimento Ambiente e Alimenti: Invito alle strutture

    Dipartimento Ambiente e Alimenti: Invito alle strutture

  • Sanità, D’Anna (Federlab): lunedì 26 febbraio su tetti di spesa, esaurimento budget e programmazione

    Sanità, D’Anna (Federlab): lunedì 26 febbraio su tetti di spesa, esaurimento budget e programmazione

  • Regione Campania: Decreto del Commissario ad acta n. 10 del 9 febbraio 2017

    Regione Campania: Decreto del Commissario ad acta n. 10 del 9 febbraio 2017

  • Analisi mediche, l`incubo dei tetti di spesa. Svolta annunciata dopo anni di calvario

    Analisi mediche, l`incubo dei tetti di spesa. Svolta annunciata dopo anni di calvario

  • Sanità, D'Anna (Federlab):

    Sanità, D'Anna (Federlab): "Basta falsi allarmi e propaganda elettorale sui laboratori di analisi...

  • Il Ddl Lorenzin è stato pubblicato sulla Gazzetta Uffiiciale. D’Anna (ONB) “Finalmente siamo una professione sanitaria”

    Il Ddl Lorenzin è stato pubblicato sulla Gazzetta Uffiiciale. D’Anna (ONB) “Finalmente siamo una...

  • Convegno Internazionale Ordine Nazionale dei Biologi. Roma - Grand Hotel Parco dei Principi - 02 Marzo 2018 (Posti Limitati)

    Convegno Internazionale Ordine Nazionale dei Biologi. Roma - Grand Hotel Parco dei Principi - 02...

  • Dichiarazione sostitutiva di atto notori o dell a permanenza dei requisiti muunu aut orizzativi ai sensi dell'art. IO della L.R. 4/2003 e Procedimento di rinnovo dell'accreditamento ai sensi dell'art. 14 comma 6 della L.R. 4/200 3

    Dichiarazione sostitutiva di atto notori o dell a permanenza dei requisiti muunu aut orizzativi...

  • Federlab Italia. Gennaro Lamberti subentra a Vincenzo D'Anna

    Federlab Italia. Gennaro Lamberti subentra a Vincenzo D'Anna

  • Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

    Biologi finalmente nelle Professioni Sanitarie. Approvato il Ddl Lorenzin !!!

Analisi mediche, l`incubo dei tetti di spesa. Svolta annunciata dopo anni di calvario

see L'esaurimento delle risorse che impone il pagamento diretto.
bonus iforex Nel 2017 budget saltati dopo 7 mesi

II nuovo piano ospedaliere da poco approvato, le cui novità per la provincia sono state presentate l'altro giorno, con il recupero di 250 posti letto, la riapertura di 5 ospedali, un piano di investimenti di edilizia sanitaria da mezzo miliardo, assorbiti in larga misura dalla creazione di un Ruggi ex novo, non fanno dimenticare il biennio di sofferenze dei tanti salernitani alle prese con gli sforamenti dei tetti di spesa, la necessità di curarsi e l'esigenza di fare i conti con il portafogli. Nonostante l'annuncio di una possibile chiusura di un accordo per i contratti biennali con l'ospedalità privata entro la prossima settimana e l'abolizione del ticket regionale da 10 euro sulle ricette per le prestazioni specialistiche entro il tetto di spesa di 56,15 euro, che fornisce in ogni caso una boccata d'ossigeno, resta ancora aperta la partita relativa alla enorme richiesta di esami di laboratorio e di radiodiagnostica, così come di visite specialistiche ambulatoriali, che negli ultimi anni ha portato ad anticipati sforamenti dei budget assegnati con la sanità pubblica accreditata e costretto tanti utenti a rimandare i controlli. Lo sanno bene soprattutto le persone più anziane, il plotone più numeroso e più colpito dalla tagliola. Gli anziani salernitani, infatti, rappresentano un esercito di oltre 200 mila persone, il 20 per cento della popolazione che vive in provincia. Di questi, circa 20 mila, necessitano di assistenza a vario titolo, sia quella sanitaria che sociale. Altri 20 mila, quasi 1 su 4 degli over 65enni residenti in provincia, inoltre, vivono da soli. In molti casi sono alle prese con una pensione al disotto dei 500 euro al mese e la condizione di potenziale disagio coinvolge anche il 3 per cento delle famiglie salernitane nell'assistenza, per la presenza di soli componenti ultrasessantacinquenni e almeno un componente di 80 anni e più. Per queste persone, quindi, l'esaurimento dei tetti di spesa per le prestazioni sanitarie in regime convenzionato diventa un vero problema. Ad essere più colpiti, infatti, sono soprattutto le fasce più deboli, da ricercare soprattutto tra gli esenti e gli anziani, che spesso sono costretti a effettuare gli esami più strettamente necessari e a rimandare gli altri all'inizio del nuovo anno. L' ultimo alt dell'Asl, lo scorso anno, è giunto il 20 novembre agli esami di sangue e urine in regime convenzionato, andandosi ad aggiungere a quello già arrivato da tempo per la branca cardiologica, partito addirittura in estate, e quella della radiodiagnostica. Il budget per tutte le branche della specialistica ambulatoriale, in ogni caso, era già scaduto il 31 agosto scorso. Ad essere più colpita dagli sforamenti è stata soprattutto la branca cardiologica, dove si è registrata la contrazione delle prestazioni più consistente, che in alcuni casi ha raggiunto anche il 70 per cento, nonostante alcuni centri, per venire incontro alle esigenze dei pazienti, abbiano applicato anche particolari sconti, riuscendo a offrire, così, singole prestazioni a un costo a volte più basso rispetto alla sanità pubblica. Discorso analogo anche per gli esami radiologici. Servizi particolarmente sentiti dagli utenti, come testimoniato anche dai 6,2 milioni di prestazioni offerte dai centri della provincia. Qui, come già avvenuto nel 2016, si è registrato, mediamente, un calo di un terzo delle prestazioni, determinato prevalentemente tra gli esami più costosi, come risonanze magnetiche e Tac. Situazione diversa, invece, per le radiografie, per le quali i costi sono più contenuti e non sono troppo distanti, in diversi casi, dall'offerta pubblica. Una situazione non tanto diversa da quella registrata anche nel 2016, quando le proiezioni raccontavano di date di sforamento che andavano da quella del 20 agosto per la radioterapia al 6 dicembre per i laboratori di analisi, per il quale a luglio era stato già utilizzato il 65 per cento di 18 milioni di tetto di spesa. Quella della radioterapia, però, non fu l'unica branca per la quale il limite era stato raggiunto a luglio. Anche per la cardiologia, infatti, il termine era scaduto il 15 settembre, così come il 5 ottobre era toccato alla medicina nucleare. Il 20 ottobre fu il turno delle visite specialistiche ambulatoriali, qualche giorno in più, invece, per radiologia.

Sanità, D'Anna (Federlab): "Basta falsi allarmi e propaganda elettorale sui laboratori di analisi in Campania"

NAPOLI. "Grazie alla normativa adottata nel 2013 dalla Regione Campania in materia di riorganizzazione della rete, le cosiddette multinazionali hanno rilevato, appena cinque laboratori su 620 e tutti di grandi dimensioni. Ogni altra voce allarmistica è pertanto destituita di fondamento e tendenzialmente volta all'elusione della legge che disciplina la materia e che rappresenta uno dei punti obbligati del piano di rientro dal debito a cui è vincolata la nostra regione". Lo afferma, in una nota, il senatore  forex.com funding options Vincenzo D'Anna, presidente nazionale dell'Ordine dei Biologi e di Federlab Campania, l'associazione di categoria maggiormente rappresentativa delle strutture ambulatoriali private accreditate, con oltre 700 centri associati presenti su tutto il territorio regionale.  http://a1carsearch.com/dir/4045 Per D'Anna "bene farebbe il consigliere regionale Ciaramella a preoccuparsi delle centinaia di strutture che hanno dato attuazione alla normativa con cospicui investimenti per il miglioramento, la riqualificazione tecnologico-organizzativa e di personale della rete laboratoristica campana. E bene farebbero tali sprovveduti critici a preoccuparsi, semmai, del taglio delle tariffe di remunerazione di oltre il 30% da parte del governo e della Regione, nonché dell'insufficiente programmazione del fabbisogno ovvero della limitazione dei tetti di spesa per le strutture accreditate che costringe, ogni anno, i cittadini ed i malati a doversi procurare tali prestazioni privatamente oppure attraversando il calvario delle lunghe liste di attesa". "In campagna elettorale - sottolinea ancora D'Anna - ogni menzogna è lecita, ma nessuno ha il diritto di mentire ai malati contrabbandando piccoli interessi di bottega con battaglie in difesa delle strutture accreditate". "Tutto ciò - conclude il presidente dei Biologi - stride, ancora una volta, con i reiterati proclami del presidente della regione  forex poll reuters Vincenzo De Luca di approdare ad una sanità efficiente e qualificata in linea con la normativa in materia". 

Allegati:
Scarica questo file (rs_12022018.pdf)Rassegna Stampa 12.02.2018[ ]868 kB

Il Ddl Lorenzin è stato pubblicato sulla Gazzetta Uffiiciale. D’Anna (ONB) “Finalmente siamo una professione sanitaria”

Sulla Gazzetta Ufficiale del 31 gennaio 2018 click here è stato pubblicato il Ddl Lorenzin che, tra i vari punti, prevede l’inserimento dei biologi tra le professioni sanitarie.

“Con la pubblicazione – spiega Vincenzo D’Anna, presidente dell’ONB – si conclude un lungo iter parlamentare che sancisce definitivamente l’importante ruolo che hanno i biologi nella tutela della salute pubblica. Grazie a questa legge gli ordini professioni non avranno più funzione ausiliaria nella pubblica amministrazione, ma sussidiaria, ossia gli saranno delegati compiti di natura decisionale”.

enter site La nuova legge entrerà in vigore a partire dal prossimo 15 febbraio.

 

go here Leggi il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale

Convegno Internazionale Ordine Nazionale dei Biologi. Roma - Grand Hotel Parco dei Principi - 02 Marzo 2018 (Posti Limitati)

option trading money

 

In occasione del cinquantenario dalla Fondazione, l'Ordine Nazionale dei Biologi ha organizzato il convegno che qui di seguito pubblichiamo: 

http://www.cyclecity.com.au/daq/1810 INTERNATIONAL MEETING – CONVEGNO INTERNAZIONALE

go to link “NEW FRONTEERS OF BIOLOGY – NUOVE FRONTIERE DELLA BIOLOGIA”

http://www.executivehome.com.au/daz/9280 ROMA, SALA CONGRESSI  GRAND HOTEL PARCO DEI PRINCIPI  VIA FRESCOBALDI N.5

http://www.evamelke.se/dam/976   MARCH 2nd – 2 MARZO, 2018

PROGRAM/PROGAMMA

8:30 –9:15: ​REGISTRATION/ REGISTRAZIONE – RITIRO BADGE

9:15 –9:30: SALUTATION OF THE PRESIDENT OF ORDINE NAZIONALE DEI BIOLOGI

​​​Vincenzo D’Anna , Biologist, Senator in Rome

Leggi tutto...

Federlab Italia. Gennaro Lamberti subentra a Vincenzo D'Anna

E' Gennaro Lamberti il nuovo presidente di Federlab Italia, l'associazione di categoria maggiormente rappresentativa dei laboratori di analisi cliniche accreditati e dei centri poliambulatori privati, con oltre 2.000 strutture associate presenti su tutto il territorio nazionale. Classe 1965, originario di Nocera Inferiore (Salerno), titolare di alcuni laboratori di analisi e centri polidiagnostici, con diversi interessi imprenditoriali anche in altri campi non sanitari in Campania e in altre regioni, Lamberti subentra al senatore Vincenzo D'Anna che ha rassegnato le proprie dimissioni in virtù della recente elezione al vertice dell'Ordine Nazionale dei Biologi.

Allegati:
Scarica questo file (Nuovo Presidente Federlab Italia.pdf)Nuovo Presidente Federlab Italia[ ]451 kB
Sei qui: Home Notizie Nazionali

FederLab Italia [Coordinamento Nazionale dei Laboratori di Analisi]
 Telefono 06.97841201 - Fax 06.93579826 - Codice Fiscale 97459130585
 E-mail: info@federlabitalia.com - E-mail (PEC): federlabitalia@pec.it

Presidente Nazionale: Sen. Dott. Vincenzo D'Anna 
Webmaster: Antonio Castaldi - Copyright © 2007- 2017Tutti i diritti riservati - Privacy